Ci sono siti e/o servizi di streaming che non sono coperti dalla raccolta e ripartizione di royalty fatta da Soundreef?

Soundreef riscuoterà i diritti delle utilizzazioni online da tutte le principali piattaforme digitali (Apple Music, Apple iTunes, Google Play, Amazon, Beatport, Deezer, Napster, Soundcloud, Spotify, Starmaker, Tidal, 7Digital, Vevo, Qobuz, Traxxsource, Facebook). Rientrano nella gestione online anche l'utilizzo di opere musicali presenti nei contenuti nativi delle piattaforme di aventi diritto iscritti a Soundreef.

Altre domande? Invia una richiesta

0 Commenti

Questo articolo è chiuso ai commenti.